Cosa è successo a BilBOlbul 2015

Un viaggio veloce e concitato tra le mostre e gli incontri di BilBOlbul 2015. Da Lilli Carré a Olivier Schrauwen, dalla Breakdown Press a Richard McGuire passando per capisaldi del fumetto italiano come Magnus, un reportage che cerca di restituire almeno in parte la ricchezza dell’evento

Colville, un diamante di ruggine

Un monolite, un fumetto centripeto, un thriller di quelli dove un piccolo crimine ti si rivolta contro, decuplicato. Ratigher recensisce per Just Indie Comics “Colville” di Steven Gilbert

Anteprima di “Remi Tot in STUNT” di Martoz

Remi Tot è uno stuntman della realtà: un geniale matematico in grado di intrufolarsi nelle geometrie segrete degli eventi, uno spregiudicato funambolo dell’imprevisto… Anteprima del nuovo libro di Martoz, edito da MalEdizioni e in mostra a Bilbolbul

Festival dell’altro mondo: Cake!

Uno degli organizzatori della Chicago Alternative Comics Expo, il cartoonist Jeff Zwirek, ci parla della quinta edizione dello show, in programma i prossimi 11 e 12 giugno

Talking about CAKE with Jeff Zwirek

The cartoonist and CAKE organizer Jeff Zwirek talks about the fifth edition of Chicago Alternative Comics Expo, scheduled for June 11th and 12th. Applications are open now up until November 30th

Dracula Mountain – 16/11/2015

Bilbolbul, la nuova linea di libri monografici di kuš!, i dipinti di Gabriel Delmas, il nuovo numero del magazine francese “Kaboom”, i reportage dal Comic Arts Brooklyn, i Lightning Bolt di Brian Chippendale a Roma

Cartoline da Lucca: Richard McGuire

Uno degli ospiti più importanti della recente edizione di Lucca Comics è stato Richard McGuire, illustratore, musicista, regista e ovviamente cartoonist statunitense ben conosciuto agli amanti del fumetto per il suo Here, opera rivoluzionaria pubblicata nel 1989 sul magazine Raw ed espansa in una nuova versione uscita lo scorso anno negli…

Cartoline da Lucca: “Tuoneide”

Tra le cose viste a Lucca quest’anno, la personale di Tuono Pettinato – a cura dello stesso autore e di Jacopo Moretti – è stata sicuramente una delle migliori. Raramente capita di vedere una mostra così curata nei minimi dettagli, non un semplice assemblaggio di tavole, disegni e quant’altro ma…